Macchine usate Firenze è concessionari per la Vendita di Macchine usate a Firenze e provincia

Macchine usate Firenze

Sei un neopatentato? Scopri quali modelli fanno per te!
Macchine usate Firenze
Sono già trascorsi 5 anni dall' entrata in vigore della legge che fissa le limitazioni alla guida per i neopatentati, eppure sono molte le persone che non la conoscono e accade spesso che, allo scadere del 18esimo compleanno dei figli, i genitori scoprono che l’auto di casa non rientra fra quelle che possono essere guidate da chi non ha la patente da almeno 12 mesi.
Giocate d'anticipo consultando il link riportato di seguito e scoprite tutti i modelli adatti a tutta la famiglia, neopatentati e non.

https://www.volkswagen.it/it/guida-acquisto/gamma-neopatentati.html

Vi aspettiamo in showroom!
Maggiore sicurezza stradale: dal 2019 i veicoli comunicheranno tra loro.
Macchine usate Firenze
Volkswagen ha annunciato che dal 2019 comincerà a immettere sul mercato veicoli dotati di connettività wireless in standard pWLAN (tecnicamente 802.11p) ovvero “un metodo di comunicazione aggiuntivo per lo scambio di informazioni rilevanti sul traffico tra le auto (anche di marchi diversi) e tra i veicoli e le infrastrutture dei trasporti.
Sempre che, ovviamente, tali veicoli e infrastruttura adottino anch’essi 802.11p e usino un formato compatibile di comunicazione.
Tradotto significa che questa tecnologia permetterà di condividere, in maniera ancora più veloce che in passato, informazioni relative allo stato del traffico, a incidenti e ad altre situazioni che influiscono sul flusso stradale in un raggio di circa 500 metri.
Volkswagen, come i produttori automotive in generale, prevede scenari in cui pWLAN viene usato per scambiare segnalazioni tra veicoli privati oppure per comunicarle dalla rete stradale stessa e dalle autorità ai veicoli in transito. Le comunicazioni dovrebbero riguardare principalmente le condizioni del traffico, la presenza di incidenti o il verificarsi di situazioni di emergenza. Inizialmente le comunicazioni più semplici via pWLAN dovrebbero avvenire tra veicoli singoli che adottano questa tecnologia. Se ad esempio un veicolo esegue una frenata di emergenza per la presenza di un ostacolo o di ghiaccio sulla strada, il “cervello” della vettura può decidere che questa condizione debba essere comunicata a tutti, per avvertirli del problema. Il veicolo può avvisare gli altri nel raggio di copertura di pWLAN, le vetture che ricevono questa segnalazione possono propagarla man mano sempre più lontano.
Idealmente poi pWLAN sarà adottato anche dagli enti pubblici, dalle aziende che gestiscono le reti stradali, dai servizi di emergenza e dalla polizia. Questo permetterebbe di inviare segnalazioni di tipo diverso, che riguardino ad esempio un blocco stradale o la presenza di veicoli di servizio sulle strade. Volkswagen sta lavorando per diffondere la tecnologia in tal senso, dialogando con le Pubbliche Amministrazioni e fornendo i sistemi per “adattare” a pWLAN elementi dell’infrastruttura stradale come i semafori.
Questo sito utilizza cookies per migliorare l'esperienza di navigazione (vedi Policy);    -    Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies OK